fbpx

Università online: quanto tempo dedicare allo studio?

Chi sceglie di studiare con le modalità e-learning, sicuramente deve approcciarsi allo studio in modo nuovo, rispetto alle classiche ore in aula e poi sui libri a casa.

Scegliendo un Corso di Laurea online si entra in contatto con un modello di apprendimento differente. Gli strumenti comprendono delle piattaforme strutturate per poter studiare in orari e momenti diversi, in base alle proprie esigenze.

Sono vari i fattori che determinano quante ore al giorno gli studenti dovrebbero impegnarsi, perché le università online permettono uno studio personalizzato e un apprendimento flessibile.

L’accesso alla piattaforma 24 ore su 24: vantaggi e rischi.

La flessibilità di studio è dovuta al fatto che ogni studente ha accesso alla piattaforma H24 e 7 giorni su 7.

Può organizzare il suo studio come preferisce, ma tenendo conto del fatto che esistono dei tempi minimi o massimi per approcciarsi alle modalità di e-learning.

Stabilire una propria disciplina è importante, a livello di orari. Perché, contrariamente a quanto avviene in un ateneo tradizionale, l’ambiente di apprendimento virtuale può essere eccitante ma anche opprimente.

Non bisogna trascorrere troppo tempo davanti a uno schermo, ed è necessario valutare le proprie capacità per organizzare quante ore servono per apprendere e poi rielaborare lontano dal PC o da altri dispositivi.

Di certo, la maggior parte delle attività accademiche richiede l’uso di strumenti di apprendimento digitali. Quindi bisogna anche valutare se esiste la corretta confidenza con questi dispositivi, oppure diverse ore saranno dedicate ad apprendere i nuovi strumenti.

Dovrai ottimizzare il tempo in cui ti trovi online, per avere dei momenti liberi senza sentire lo stress delle prestazioni, ma con il piacere di uno strumento comodo a disposizione.

È utile studiare un piano di formazione con precisi orari, soprattutto se non sei uno studente tradizionale ma lavori. Non devi rischiare l’effetto di sovraccarico, mai trascurare il sonno o le pause lontano dal PC.

Alcune indicazioni sul tempo da trascorrere online

Secondo alcuni studi, molto dipende dalla tua capacità di memorizzare e comprendere davanti allo schermo. Come abbiamo detto, anche gli impegni lavorativi incidono significativamente sulle ore da dedicare allo studio.

Il numero di ore che trascorri effettivamente nelle lezioni online, se non lavori, potrebbe arrivare complessivamente a circa 25 ore settimanali per le videolezioni.

La parte offline di rielaborazione e memoria andrà calcolata, e in tutto potresti destinare allo studio circa 40 ore a settimana.

Per chi ha poco tempo a disposizione può seguire dei corsi specifici di breve durata: di solito si calcolano 1-2 ore al giorno per i giorni feriali, con un recupero di tempo nel fine settimana, per un totale di circa 15 ore settimanali.

In questo tempo possono essere comprese le video lezioni online, ma molto dipende dal tipo di corso di laurea prescelto e dalla durata delle singole lezioni.

Avere un programma chiaro delle lezioni da seguire, può aiutarti ad organizzare il tuo tempo al meglio!

Pegaso Università Numero Verde