Ecp Pegaso » Guide Corsi di laurea UniPegaso - Università telematica » Laurea in Giurisprudenza: piano di studi e sbocchi lavorativi

Laurea in Giurisprudenza: piano di studi e sbocchi lavorativi

La Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Giurisprudenza è un’opportunità per formarsi nell’ambito giuridico, con un piano di studi approfondito con diverse materie e altrettanti sbocchi lavorativi.

Il Corso di Laurea in Giurisprudenza si pone l’obiettivo di approfondire le materie civilistiche, penalistiche e processualistiche, con il fine di dare agli studenti tutti gli strumenti per analizzare le norme giuridiche e applicarle.

+100.000 Studenti ci hanno già scelto.

pegaso numero verde
pegaso numero verde

Chi decide di approcciarsi alla Giurisprudenza lo fa in quanto appassionato di diritto in ogni sua forma. La frequenza di un corso universitario online è aperta a tutti coloro che desiderano iniziare il percorso di formazione.

Cosa occorre per iscriversi a Giurisprudenza

Per accedere al Corso di Giurisprudenza, è fondamentale avere un Diploma di Scuola Secondaria Superiore, o un titolo conseguito all’estero ma riconosciuto come idoneo secondo la normativa vigente.

L’iscrizione al Corso di Giurisprudenza di Pegaso non prevede alcun test di ingresso, è tuttavia opportuna una buona attitudine al ragionamento, la conoscenza base di elementi di informatica e di lingua inglese.

Come studiare Giurisprudenza online

Nel corso degli ultimi anni abbiamo assistito a una vera e propria rivoluzione nel campo degli studi, grazie alla possibilità offerta delle Università Telematiche come Pegaso.

Il percorso di formazione avviene mediante una evoluta piattaforma e-learning, con un’apposita area di studio dove è possibile accedere alle video lezioni, alle dispense, alle slides e anche ai test di autovalutazione.

+100.000 Studenti ci hanno già scelto.

pegaso numero verde
pegaso numero verde

Piano di studi

L’iter accademico per laurearsi in Giurisprudenza segue un ordine di cinque anni, in cui si mira a ottenere una preparazione solida. Dalle basi fino alla specializzazione, il percorso formativo prevede diverse materie per ogni anno di studio. Di seguito il piano di studi offerto da Pegaso.

Primo anno

  • Principi costituzionali
  • Istituzioni di diritto romano
  • Informatica di base
  • Istituzioni di diritto privato
  • Storia del diritto medievale e moderno
  • Teoria generale del diritto e dell’interpretazione

Secondo anno

  • Storia del diritto romano
  • Istituzioni di diritto pubblico
  • Economia politica
  • Diritto commerciale
  • Diritto dell’Unione Europea
  • Diritto Penale

Terzo anno

  • Inglese
  • Procedura penale
  • Diritto civile
  • Diritto amministrativo
  • Diritto del lavoro

Quarto anno

  • Diritto privato comparato
  • Diritto tributario
  • Diritto internazionale
  • Diritto fallimentare
  • Diritto dell’economia
  • Filosofia del diritto
  • Insegnamento a scelta

Quinto anno

  • Diritto ecclesiastico
  • Economia aziendale
  • Diritto processuale civile
  • Insegnamento a scelta
  • Prova finale

Insegnamento a scelta

Per quanto riguarda l’insegnamento a scelta, le possibilità sono ampie: dal diritto bancario al diritto finanziario o immobiliare, si dà l’opportunità di studiare la storia delle dottrine politiche, i sistemi penali comparati o ancora l’ordinamento giudiziario. In questo caso la scelta è puramente personale ed è anche connessa al futuro lavorativo che si intende intraprendere.

Perché studiare Giurisprudenza

In fase di scelta della facoltà, orientare il proprio percorso di studi verso una Laurea in Giurisprudenza significa allenare lo spirito critico, la capacità di osservazione, di argomentazione. Oltre alla possibilità di costruire una solidissima coscienza giuridica, gli sbocchi lavorativi dopo la Laurea sono molteplici.

Gli sbocchi lavorativi dopo la laurea in Giurisprudenza

Una volta completato il percorso di studi in Giurisprudenza, è possibile indirizzare il proprio futuro lavorativo verso diverse professioni: si può lavorare nel campo delle attività sociali, socio-economiche o nella politica, o ancora nelle istituzioni.

Questo percorso di studi dà tutti gli strumenti per poter lavorare come avvocato, notaio o magistrato, e rende esperti legali in imprese o enti pubblici. La scelta della professione dopo la laurea è di solito connessa ai propri interessi, ed è importante che sia così.

Come iscriversi al corso di laurea in Giurisprudenza

L’iscrizione all’ateneo telematico presenta un grande vantaggio: è semplice e veloce. Se il tuo obiettivo è quello di studiare Giurisprudenza, puoi semplicemente iscriverti a UniPegaso: i costi di iscrizione prevedono una retta annua standard di 3000 euro per ogni anno accademico.

Grazie ad alcune convenzioni e programmi agevolati, è in ogni caso possibile ottenere fino al 50% di riduzione della retta. Si può pagare online suddividendo la retta annua anche in otto rate mensili, dalla piattaforma o con bonifico bancario. Inoltre, ci si può iscrivere in ogni periodo dell’anno.

Per ricevere maggiori informazioni a riguardo e sciogliere qualsiasi dubbio, puoi chiamare al nostro Team di supporto al Numero Verde 800 270023.