La laurea per diventare influencer, ecco la migliore

Qualcuno che può informare e motivare le persone, influenzarne gli acquisti e le decisioni tramite messaggi strutturati e carichi di significato.

L’influencer è questo ma anche molto di più. Non è un’attività banale, bensì un impegno che ad oggi rappresenta un nuovo profilo professionale – essenziale nella comunicazione web di molte aziende.

Per questo motivo, da alcuni anni gli studi di marketing e pubblicità includono anche delle specializzazioni nell’ambito social media, per formare gli influencer del domani.

Partiamo, quindi, dal fatto che un corso di laurea per influencer è un corso che tratta di comunicazione e marketing, e che sono possibili vari percorsi per raggiungere le conoscenze più utili a questa professione.

Cosa fa un influencer

Prima di tutto, non deve essere necessariamente una celebrità. Questo è il bello dei social media, che da anni offrono a tutti la possibilità di creare una propria sfera di “influenza”.

Tramite la giusta immagine e comunicazione, come utente l’aspirante influencer potrà ottenere un numero considerevole di follower su piattaforme di social media differenti (TikTok, YouTube, Twitter, Instagram e Facebook). Grazie alla massa dei follower acquisiti, arriverà anche la possibilità di influire sulle loro decisioni…

Più seguaci devoti si hanno, maggiori saranno i compensi dei brand che pagano per le sponsorizzazioni degli influencer più celebri. Di solito, coloro che si impegnano nella promozione di prodotti specifici con grande successo sono gli influencer di moda e beauty!

La capacità di condizionare le persone, non vale solo per l’acquisto di determinati prodotti o servizi. Un influencer provoca l’adesione ai valori di un brand, ad un’attività o un progetto particolare – può essere attivo anche in campo medico, culturale, sociale o sportivo.

Se un tempo esistevano i “testimonial” famosi, come gli attori che si prestavano ad una pubblicità, oggi gli influencer non sono solo VIP al servizio di un unico brand. Creano un loro stile, hanno un profilo che fa seguire avventure private e viaggi, notizie e curiosità.
Tra un post e l’altro, gli influencer aderiscono ad un brand per un messaggio ADV, ma il profilo rimane fedele a loro stessi – per ospitare più marchi!

Come diventare un influencer

Le materie che si possono studiare all’università, rilevanti per agire nei “domini di influenza”, hanno sempre una base essenziale di comunicazione.
Studiare le strategie più innovative, per i professionisti significa apprendere le nuove tecniche di mercato “influenzali”.
Abbiamo visto che la piattaforma che ogni marchio mette a disposizione, è lo strumento principale su cui un influencer agisce. Un bravo social media influencer conosce le differenze da adottare nella comunicazione e nello stile, per ogni piattaforma e il suo pubblico.
Un video breve su TikTok avrà sicuramente un tono diverso da un lungo post su Facebook, o dalle immagini di Instagram ricche di “vibes” (vibrazioni, sensazioni, atmosfera).

Per questo, è consigliabile iniziare con un percorso di studi come la laurea triennale in Comunicazione e Multimedialità, proseguendo con il corso di laurea magistrale in Comunicazione Digitale e Marketing.

Una corso di laurea online, in più, fornisce le credenziali necessarie per parlare e agire sul web con autorità e credibilità come influencer sui social media.


Il percorso didattico è strutturato per la formazione di specialisti nella comunicazione d’impresa, ormai declinata tramite strategie e tecniche della comunicazione digitale e social.

Un professionista dei media digitali (Digital Communication Manager), avrà sicuramente le competenze necessarie per la gestione della propria immagine e dei contenuti (personal branding).
Inoltre, questa formazione sarà utile anche a chi vuole coordinare la comunicazione di altri influencer.

Il corso di laurea da influencer, triennale e magistrale

La formazione multidisciplinare di questo corso di laurea online (Comunicazione e Multimedialità + Comunicazione Digitale e Marketing), promosso dall’Università Mercatorum, integra linguaggi tecnologici e persuasivi.

Nel piano di studi sono presenti materie che stimolano le abilità creative, essenziali per distinguersi nel personal branding, le competenze di tipo linguistico e comunicativo.
Gli insegnamenti consentono la corretta creazione di contenuti (redazionali, grafici) e di “artefatti digitali” per lo spettacolo. Vengono affrontate le tecniche della rappresentazione digitale, tra arti visuali e nuove tecnologie, oltre allo storytelling come narrazione.

Un occhio speciale è dedicato allo studio (semiotica) dei social media e della comunicazione multimediale – in continua evoluzione. Dalla classica psicologia sociale e della comunicazione si passa alla psicologia dei gruppi e delle communities relative alle piattaforme digitali.

Diversi insegnamenti comprendono le abilità informatiche.

L’obiettivo del corso di laurea consente di sviluppare doti, tecniche e strategie del nuovo marketing 2.0, con la gestione delle campagne advertising, tramite le nuove tecnologie multimediali.

Il marketing digitale comprende l’ottimizzazione dei contenuti in chiave SEO e SEM per i motori di ricerca, e altre competenze sugli strumenti digitali.

Vengono, inoltre, analizzati i mercati di riferimento, attraverso la statistica per le analisi economiche e aziendali e i dati a disposizione (Big Data).

La professione di influencer: possibilità e particolarità

Sviluppando le capacità di comunicazione online, l’influencer marketing permette di sviluppare diverse competenze, usandole in modo versatile.
Questa laurea online permette di impegnarsi come copywriting e blogger, social media manager, videomaker, brand ambassador, community manager, marketing manager…
Specialmente nel settore del fashion o della bellezza, questa professione può dare grandi riscontri.

La particolarità del successo mediatico ne fa un mestiere di confine nel nuovo millennio, e l’influencer si colloca sempre più nella sfera del libero professionista, considerato ormai un opinion leader.

Ricordiamo che la figura professionale dell’influencer non è regolamentata a livello legislativo, nonostante stia “esplodendo” nel mondo del lavoro.

Per questo, durante il corso di studi da influencer saranno affrontate materie legate alla legislazione e giurisprudenza del settore digitale – Diritto dei media digitali.

Vuoi saperne di più sulla laurea da influencer?

Contattaci online o telefonicamente: siamo disponibili per fornire indicazioni sui corsi di laurea online dell’Università Mercatorum, relativi alla Comunicazione e al Marketing Digitale.

Scoprirai che ci si può iscrivere in ogni momento dell’anno ai corsi di laurea online, e sono previste delle agevolazioni economiche per molte categorie di studenti.

Per ogni informazione, chiama il nostro team di supporto al Numero Verde 800 27 00 23, contattaci via e-mail ecp.vantaggio@unipegaso.it oppure tramite il form di richiesta informazioni.